Adobe Premiere Pro – I Livelli Di Regolazione

Pubblicità

Una delle novità introdotte con la versione CS6 di Adobe Premiere Pro riguarda la possibilità di usare i livelli di regolazione, potente strumento importato da Adobe After Effects, per applicare gli effetti a più tracce video contemporaneamente.

L’uso dei livelli di regolazione, in questi casi, sostituisce il metodo delle sequenze innestate, utilizzato nelle versioni precedenti, per ottenere lo stesso risultato e ne aumenta le potenzialità.

I livelli di regolazione permettono di applicare gli effetti  alle clip in TIMELINE, specificando:

  • quanto intensamente gli effetti vanno applicati (tramite la variazione dell’Opacità del livello di regolazione),
  • l’intervallo temporale in cui applicarli (in base al punto di attacco e di stacco del livello di regolazione),
  • le tracce video a cui applicarli (in quanto il livello di regolazione agisce solo sulle tracce sottostanti ad esso).

Per TIMELINE particolarmente complesse, quindi, ricorrere ai livelli di regolazione risulta particolarmente agevole per applicare in un colpo solo un effetto a tutte le clip presenti in diverse tracce video.
Attiviamo il pannello PROGETTO e portiamoci nel menu FILE > NUOVO > LIVELLO DI REGOLAZIONE.

Adobe Premiere Pro mostra una finestra in cui specificare dimensioni, base temporale, e proporzioni pixel del livello di regolazione, proponendoci automaticamente le stesse impostazioni della nostra sequenza.

Una volta creato il livello di regolazione dobbiamo trascinarlo in TIMELINE nella traccia video più in alto, in modo tale che l’effetto applicato a questo livello possa agire sulle clip presenti nelle tracce video sottostanti.
Quindi, se abbiamo in TIMELINE tante clip disposte in varie tracce video (Video 1, Video 2, Video 3), inserendo il livello di regolazione nella traccia Video 4 o superiore, possiamo applicare degli effetti contemporaneamente a tutte le clip.
Nell’immagine successiva è mostrato il caso in cui due diverse clip sono affiancate nella traccia Video 1, mentre l’effetto RIFLESSO LENTE, applicato al livello di regolazione nella traccia Video 2, agisce automaticamente sulle due clip sottostanti come se fossero un’unica clip.

I livelli di regolazione risultano particolarmente utili per effettuare le correzioni colore su un’intera sequenza o su porzioni di essa. In luogo infatti di ripetere e modificare le stesse impostazioni su più clip, fare tali interventi su un livello di regolazione risulta molto più agevole.

(Tratto da: Premiere Pro CS6 Guida all’uso – Autori: D. Belardo e N. Trotta – Edizioni FAG Milano) 

fonte VideoMakers

 

Lascia un commento