Nikon-D780-in-hand-side

Nikon D780

La prima regola è che non ci sono regole

Non lasciare che qualcosa si frapponga fra te e la tua visione. La D780 ti offre tutto ciò che ti aspetteresti da una DSLR di livello professionale e molto di più. Una visione chiara. Lunga durata della batteria. Struttura robusta. Inoltre, due sistemi AF rapidi e affidabili, una funzione di inseguimento fenomenale, un ampio intervallo di sensibilità ISO e altro ancora. Spontaneità o messa in scena. Immagini fisse o filmati. Questa DSLR a pieno formato è senza limiti.

Benvenuto in un nuovo livello di flessibilità. La D780 a pieno formato è dotata di un sistema AF ibrido veloce e dedicato per le riprese Live View e di un sistema AF a rilevazione di fase rapido e affidabile per le riprese con il mirino. In Live View, il sistema AF estremamente preciso offre 273 punti AF sul sensore ed Eye-Detection AF. Durante le riprese attraverso il mirino, puoi sfruttare il potente sistema AF a 51 punti di Nikon, caratterizzato da eccezionali funzionalità di inseguimento.

Il sistema AF a rilevazione di fase a 51 punti ha una sensibilità fino a-3 EV e il luminoso mirino ottico consente una conferma nitida e in tempo reale dell’azione inquadrata. Insegui i soggetti ad altissima velocità, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Durante le riprese con il mirino, il sistema AF a 51 punti ti consente di adattarti istantaneamente con un rapido passaggio tra i modi AF avanzati. Sfrutta l’acquisizione veloce e l’incredibile isolamento con il modo Area AF a gruppo.

Durante le riprese in Live View, il sistema AF ibrido a 273 punti copre circa il 90% del fotogramma in orizzontale e circa il 90% in verticale. Il monitor inclinabile ti consente di scegliere l’angolazione migliore e di toccare per scattare e azionare le funzioni AF.

Il sistema AF ibrido a 273 punti ha una sensibilità fino a -4 EV quando utilizzi un obiettivo che ha un’apertura massima di almeno f/2. Per le scene molto scure, è possibile attivare l’AF con scarsa illuminazione e scattare fino a-6 EV con AE.

Cattura lo sguardo

Quando riprendi immagini fisse in Live View, il sistema AF ibrido con Eye-Detection AF si blocca sugli occhi del soggetto, mantenendoli costantemente inquadrati. Non importa che si tratti di una singola persona o di un volto in mezzo alla folla. Puoi selezionare l’occhio da mettere a fuoco tramite il multi-selettore e la fotocamera mantiene la messa a fuoco anche se il soggetto si muove costantemente.

Sfrutta le sequenze di scatto fino a 7 fps con AF/AE durante le riprese attraverso il mirino. Raggiungi i 12 fps durante le riprese nel modo Fotografia live view silenziosa. Avrai immagini a piena risoluzione, anche durante le riprese in formato RAW.

Vuoi mostrare i movimenti all’interno degli stessi? Scatta in Live View per catturare immagini fisse Full HD (2 MP) fino a 120 fps. In alternativa, puoi acquisire immagini fisse 4K/UHD (8 MP) fino a 30 fps.

Senza ostacoli che ti rallentino, sei libero di creare a tuo piacimento. L’eccellente protezione dalle condizioni atmosferiche avverse e il robusto corpo macchina in lega di magnesio assicurano che la D780 sia pronta per essere utilizzata ovunque. I doppi alloggiamenti accettano card SD UHS-II in grado di gestire con facilità le alte velocità di sequenze di scatto della fotocamera e di tenere pulito il buffer. La profonda impugnatura e la lunga durata della batteria fanno la differenza in caso di riprese prolungate.

ADATTA

Puoi modificare rapidamente le impostazioni principali con un semplice tocco o con le ghiere di comando. Durante le riprese con messa a fuoco manuale, il telemetro elettronico della fotocamera consente di verificare se il punto AF selezionato è a fuoco.

CONFERMA

Il mirino ottico da 0,70x offre un ampio campo visivo e una copertura del 100%. L’ampio monitor LCD inclinabile da 2359 k-punti consente di verificare rapidamente gli scatti toccando due volte per visualizzare il 100% dell’area immagine.

RIVEDI

Il menu di ritocco della fotocamera semplifica la rifilatura e ora ti consente di ritagliare in orizzontale o in verticale. Puoi eliminare gli scatti indesiderati da un solo alloggiamento della card o da entrambe le card contemporaneamente.

Panorami spettacolari. Azione estrema. Il sensore CMOS a pieno formato da 24,5 MP retroilluminato e il processore di immagine EXPEED 6 offrono un’ampia gamma dinamica e prestazioni eccellenti in tutta la vastissima gamma di sensibilità ISO. Lo stesso sensore RGB a 180 K pixel e il sistema avanzato di riconoscimento scena del modello D850 garantiscono una precisione incredibile.

Sentiti libero di creare il tuo capolavoro

La fotocamera D780 ti consente di lavorare direttamente con gli obiettivi NIKKOR con baionetta F-Mount preferiti ed è compatibile con tutti i lampeggiatori Nikon. La funzione di illuminazione avanzata senza cavi con radiocomando è completamente supportata, consentendoti di utilizzare la versatile unità flash SB-5000. Le funzioni di trasferimento dati ad alta velocità della fotocamera e la connettività wireless semplificano la condivisione delle immagini.

La fotocamera D780 utilizza la risoluzione del sensore di immagine 6K per produrre sequenze 4K/UHD ad altissima risoluzione a 30p/25p/24p senza fattore di ritaglio. Puoi registrare sequenze al rallentatore in Full HD e fino a 120p, con l’audio. Inoltre, puoi registrare sequenze in formato DX con frequenze fotogrammi di 50/60p. Puoi impostare la velocità AF e la sensibilità di inseguimento dell’AF durante la registrazione. Inoltre, per i video, hai a disposizione quattro modi area AF.

Conserva fino a 12 stop di gamma dinamica per una maggiore flessibilità durante le operazioni di modifica e gradazione. La registrazione con N-Log a una profondità di 10 bit ti consente di recuperare 4 volte più informazioni rispetto a una registrazione standard a 8 bit.

nikon_d6

Nikon D6

Nikon preannuncia l’arrivo della sua prossima fotocamera reflex dedicata al pubblico dei professionistiNikon D6 è stata anticipata dal produttore nipponico che si è limita a pubblicare un’immagine del prodotto, senza fornire indicazioni precise sulle caratteristiche e sulla data di arrivo sul mercato. All’azienda per il momento basta sottolineare che la D6 sarà la sua fotocamera reflex più evoluta e all’avanguardia mai realizzata.

L’immagine ufficiale conferma un design che non si discosta eccessivamente da quello delle precedenti D5 e D4 – quanto meno frontalmente. Per quanto riguarda l’arrivo sul mercato bisogna prendere in considerazione alcuni dati: quest’anno ricorre il 20esimo anniversario della serie D – la D1 è stata introdotta nel 1999 – sia la D5, sia la D4 sono state lanciate a circa due mesi di distanza da quando Nikon ha confermato di essere impegnata a svilupparle. Non è quindi da escludere che l’azienda voglia lanciare la fotocamera in autunno.

Una tempistica compatibile con una commercializzazione che consentirà ai fotografi professionisti di utilizzarla durante le Olimpiadi di Tokyo, il palcoscenico ideale per dare rilevanza ad un fotocamera che continua a rivolgersi ai pro impegnati nella fotografia sportiva. Tenuto conto del target di riferimento, è quanto meno lecito ipotizzare importati passi avanti sul fronte della velocità di scatto e di autofocus, oltre a prezzi in linea con un prodotto professionale – la D5 annunciata ad inizio 2016 partiva da 6.999 euro (solo corpo).

AF-S NIKKOR 120-300mm f/2.8E FL ED SR VR

Alla stessa tipologia di utenti si rivolge l’obiettivo zoom AF-S NIKKOR 120-300 f/2.8 FL ED SR VR, anch’esso preannunciato oggi dal produttore, ma di cui non si conoscono ancora il prezzo e la data di arrivo sul mercato. “Dettagli su questi prodotti compresi la data di arrivo e i prezzi al pubblico saranno annunciati in una data successiva“, dice Nikon.

Nikon-Noct-Nikkor-Z-58mm-f-0-95-lens4-550x319

NIKORR : NIKON Z NOCT NIKKOR 58MM F/0.95 LENS

CARATTERISTICHE TECNICHE Nikon Z Noct Nikkor 58mm f/0.95 lens

Focale 50 mm
Angolo di campo 46.8°
Formato FF, APS-C
Diaframma Max. f/0.95
Min. distanza fuoco 0.50 metri
Stabilizzazione No, ma la maggior parte delle fotocamera di questa marca è già dotata di stabilizzazione
Focus Manual Focus
AF interno No
Full Time MF Si
Anello treppiede Si
Moltiplicatori Non compatibile
Diametro filtri
Paraluce In dotazione
Tropicalizzazione Si

d850

Nikon D850 in arrivo, i 100 anni di Nikon si festeggiano in 8K

Il 4K è già vecchio: in arrivo Nikon D850, erede dell’apprezzata Nikon D810 ora capace di registrare video in time lapse con risoluzione 8K

Nikon D850 è ufficiale. La società ha appena annunciato lo sviluppo della nuova fotocamera reflex di cui si è parlato molto negli ultimi mesi e la cui presentazione, stando alle previsioni, potrebbe arrivare già entro un paio di mesi. Il lancio sul mercato potrebbe pertanto posizionarsi entro la fine dell’anno in corso, giusto in tempo per festeggiare i 100 anni dell’azienda, come suggerirebbero tra l’altro gli ultimi fotogrammi del video allegato da Nikon nell’annuncio della nuova DSLR full frame.

Nikon D850 sarà l’erede dell’apprezzatissima Nikon D810 e incorporerà nuove tecnologie, funzionalità e miglioramenti anche dal punto di vista delle prestazioni. Per il momento non sono state condivise specifiche tecniche: è ancora una volta il filmato a suggerire la presenza di una funzione che dovrebbe offrire la possibilità di realizzare video in time lapse con risoluzione 8K.

Nikon D850

Secondo quanto si è detto fino ad oggi potrebbe montare un sensore Full Frame da ben 46 MP, due slot per schede (SD e XQD) e il sistema autofocus della D5. Per conferme, scheda tecnica e prezzo di lancio dovremo probabilmente attendere l’annuncio che, come dicevamo, potrebbe arrivare entro settembre.

fonte MacCityNet

Nikon-d7500-d500-dx-d7200

NIKON D7500

La Nikon D7500  nasce con un obiettivo  molto ambizioso, quello di realizzare una fotocamera che  possegga il meglio (tecnologicamente) che si possa trovare sul mercato, mettendo insieme le qualità della D500 col nuovo modello.

Ad esempio  sensibilità ISO elaborazione immagini, durata della batteria saranno quelli della D500. Una qualità di immagine eccezionale la pone  come la migliore tra le sue rivali ( stessa classe). autofocus impeccabile, video 4K Ultra HD e pro-grade strumenti-tutti i creativi in ​​un ambiente confortevole, design robusto.Si tratta di una macchina fotografica per la nuova generazione di creatori.

ECCO ALCUNI DATI TECNICI

  • Qualità dell’ immagine eccezionale, gamma ISO, l’elaborazione delle immagini e la misurazione sono equivalente alla D500 .
  • Grande, schermo da 3.2” inclinabile 922K punti LCD con funzionalità touch
  • 51 punti sistema AF con 15 sensori a croce e gruppo-zona AF accoppiato fino a 8 fps  di capacità di scatto continuo
  • 4K HD e Full HD 1080p Video Ultra con audio stereo, il controllo dell’apertura di potenza, ISO automatico, 4K UHD Time-Lapse e altro ancora
  • Built-in Wi-Fi e Bluetooth per la connettività facile attraverso la Nikon SnapBridge App

Solo il corpo macchina  costa sui 1200 euro

In kit col  18-140 cirda 1650 euro

Nikon D5600

Nikon D5600

Perché la D5600 è davvero un’ottima macchina fotografica; con caratteristiche che la collocano a metà fra la “entry level beginner” Nikon D3400 (vedi Recensione Nikon D3400) e la quasi professionale Nikon D7200 (vedi Recensione Nikon D7200).

Il che la rende una macchina un po’ “amletica”.

Qualcuno infatti potrebbe essere tentato dallo spendere un po’ di meno, comprando la comunque ottima entry level D3400.

E qualcuno potrebbe invece essere tentato dal cercare da subito una performance maggiore, rompendo il salvadanaio e andando sulla quasi pro D7200.

Per aiutarti nella scelta, al capitolo “Nikon D5600 Opinione Finale” ti mostrerò quale potrebbe essere una strategia di acquisto corretta.

Intanto però, vediamo un po’ da vicino questa macchina fotografica ….

Nikon D5600 Corpo macchina e Design

La Nikon D5600 è, come si potrebbe dire di una ragazza, piccola ma di bell’aspetto.

Il corpo macchina pesa 465 grammi con batteria e memory card, 415 da solo, e misura 124 x 97 x 70 mm. E’ quindi decisamente portatile e comodo, ideale per fare street photography e turismo.

Infatti Nikon, come gli altri colossi del mondo Reflex, sta investendo moltissimo nella leggerezza e compattezza delle sue Reflex. Ed il motivo è semplice: vuole controbilanciare la concorrenza sempre più agguerrita delle macchine fotografiche mirrorless.

Come vedremo, proprio per questi motivo, i Kit Nikon D5600 “corpo macchina + obiettivo” montano la nuova serie di lenti retrattili Nikon.

La costruzione in monoscocca conferisce solidità alla camera, che però, come tipico per le macchine fotografiche di questa fascia, non è “tropicalizzata”.

L’impugnatura è insolitamente profonda, per una macchina di queste dimensioni; e anche chi ha le mani grosse la troverà molto comoda.

Nella parte posteriore, unica fra le Nikon formato ridotto, la D5600 presenta quello che è il suo aspetto più interessante: uno schermo LCD da 7,5 cm completamente snodabile.

Per poterne alloggiare le cerniere, i pulsanti sono sistemati  sulla parte destra, contrariamente a quanto capita in molti altri corpi macchina Nikon.

 

Come detto, lo schermo è completamente snodabile, con un range di movimenti molto ampi, rappresentati nella foto qui sotto:

Superiormente si trovano invece:

  • Nella parte centrale,  il flash incorporato, la slitta per i flash esterni e il microfono
  • Nella parte destra, la ghiera di comando della modalità di scatto (PSAM, auto, effetti e scene),  il pulsante di accensione, il pulsante di compensazione dell’esposizione, il pulsane di registrazione.  A lato della ghiera il comando per passare dalla modalità “mirino” alla modalità “liveview” (cioè, su schermo).

 

Nikon D5600 Caratteristiche tecniche in breve

Di seguito vediamo un elenco delle caratteristiche tecniche principali della Nikon D5600.

  • Sensore: 24,2 megapixel APS-C, ovvero formato ridotto
  • Processore: Expeed 4, ovvero il top della gamma a formato ridotto
  • Sensibilità ISO: da 100 a 25.600, espandibile fino a 102.400 (!!).
  • Autofocus: 39 punti AF di cui 9 a croce centrale; funziona anche in modalità liveview (cioè sullo schermo LCD)
  • Massima velocità di scatto: 1/4000 sec.
  • Minima velocità di scatto: 30 secondi, espandibile con scatto in modalità “bulb”.
  • Mirino: 95% di copertura e fattore di ingrandimento 0,82x
  • Compensazione dell’esposizione: da -5ev a + 5ev
  • Scatto continuo: 5 fps
  • Microfono / Speaker interni: Si
  • Connettività esterna: porta USB, porta HDMI (mini), microfono esterno, NO cuffie, wireless incorporato, Snapbridge System
  • Batteria: 970 scatti
  • Schermo: LCD, completamente snodabile, touchscreen, con 1040k punti.
  • Video: risoluzione 1920 X 1080
  • GPS: opzionale

Molte di esse sono “standard”, cioè le ritrovi un po’ in tutte le macchine di questa fascia di prezzo, e non fanno realmente la differenza nella scelta.

Alcune invece voglio commentarle brevemente, perché più importanti o caratteristiche della Nikon D5600.

Nikon D5600 Qualità dell’immagine

Parlo per prima cosa della qualità dell’immagine, perché é ciò che più di ogni altra cosa interessa al fotografo.

Ma, come vedremo, si potrebbe anche non parlarne più

Infatti, il sensore da 24,2 megapixel senza filtro passa basso, accoppiato con il processore di immagini Expeed 4, fornisce una qualità dell’immagine fantastica.

E di fatto, come dicevo, da quando Nikon lo ha introdotto per la prima volta con la D3200, si potrebbe quasi smettere di recensire questo aspetto.

Perché ormai tutte le Nikon, anche le formato ridotto della fascia entry level, danno una qualità dell’immagine assolutamente impensabile qualche anno fa, almeno a questi prezzi.

Qualità che resiste bene all’aumento degli ISO, anche se naturalmente non con la stessa efficacia di una full frame.

Da questo punto di vista insomma, c’è poco da dire: puoi comprare la Nikon D5600 ad occhi chiusi. Ora sai che è scontato, ma era importante dirlo!

Nikon D5600 Connettività

La Nikon D5600 presenta un altro elemento  che sta diventando “nuovo standard” per la casa giapponese: la connessione bluetooth con sistema Snapbridge, sviluppato apposta per Nikon.

Esso permette di creare un collegamento bluetooth, a basso consumo energetico, fra la macchina fotografica e lo smartphone o il tablet, per inviare loro i tuoi scatti in tempo reale.

La D3400, introdotta nella primavera 2016, è stata la prima macchina di questa fascia ad averlo. La Nikon D5600 segue a ruota, e credo che sarà lo stesso per tutti i nuovi prossimi modelli.

A completare la completa connettività della Nikon D5600, andando incontro alle esigenze di “sharing” del mercato, vi è un sistema wi-fi incorporato, che invece la D3400 non ha.

E che permette, tra l’altro, anche di controllare la macchina in remoto.

L’unico neo, ed è questo il motivo della presenza anche del Bluetooth Snapbridge, è l‘alto consumo della batteria da parte del wi-fi.

Nikon D5600 Schermo LCD

Lo schermo LCD snodabile della Nikon D5600 è, probabilmente, la ragione principale dell’esistenza di questa macchina fotografica.

Ed in effetti, non me ne vogliano i puristi, ma è veramente comodo.

Innanzitutto rende molto più agevole scattare su treppiede con la macchina molto in basso.

E poi moltiplica le tue possibilità di scatto, permettendoti di  vedere e inquadrare scene che, diversamente, ti costringerebbero a diventare un contorsionista.

Certo, tutto ha un prezzo: le cerniere dello schermo rubano moltissimo spazio, che viene tolto a possibili comandi diretti della macchina. E dovrai quindi passare spesso dal pulsante “Funzioni” per regolare i tuoi settings.

Così come, in modalità liveview, diminuiscono (e di molto) l’accuratezza e la velocità dell’autofocus.

Il mio consiglio quindi, è: non impigrirti, e usa il mirino tutte le volte che puoi, perché la fotocamera risponde molto meglio.

Con il vantaggio però che, quando non puoi, invece ti rinunciare allo scatto potrai utilizzare lo schermo LCD.

Sul quale tra l’altro, tramite il touch screen, puoi controllare tutte le funzioni principali della macchina fotografica.

Vediamo adesso qualche considerazione sul prezzo Nikon D5600, e sugli obiettivi in offerta col corpo macchina.

Nikon D5600 kit corpo macchina + obiettivo

La Nikon D5600 è proposta in vendita “solo body” e in kit con obiettivi zoom di varie lunghezze focali:

Prezzo Nikon D5600 corpo macchina: circa 750 eruo

Prezzo Nikon D5600 corpo macchina + obiettivo AF-P DX NIKKOR 18-55mm f/3.5-5.6G VR: circa 870 euro

Oltre all’ottica 18-55 mm, che ho messo perché è la più economica e la più venduta, ne esistono altre per le quali ti rimando direttamente ad Amazon.

I riferimenti di prezzo che ho messo sono, in questo caso, da prendere con le molle.

La Nikon D5600 infatti è  una macchina fotografica davvero appena uscita, credo a novembre 2016, cioè 3 mesi fa.

E quindi, rispetto al listino, c’è da vedere come si comporterà nella realtà il mercato.

Come sempre inoltre, rispetto ai prezzi dei grandi retailer online, è possibile ottenere ottimi sconti nei negozi fisici, prendendosi qualche volta un po’ di rischio in più. Soprattuto se, invece della garanzia Nital, si opta per la garanzia “Versione EU”.

Infine, alcune note molto importanti sugli obiettivi dei Kit proposti con la Nikon D5600:

  • In generale, sono una soluzione più economica rispetto al comprare corpo macchina e obiettivo separatamente. Per questo la consiglio sempre.
  • Presentano i nuovi motori di movimento Nikon, decisamente più silenziosi. Fatto particolarmente importante quando fai riprese video con il sonoro
  • Sono parzialmente retrattili: si tratta di una novità recente, messa in atto da Nikon per controbilanciare la concorrenze delle più piccole  e managgevoli fotocamere mirrorless.

Fare foto con la Nikon D5600

Parliamo adesso dell’esperienza di scatto con la D5600.

La macchina, anche con l’obiettivo montato, è leggera e maneggevole, senza però dare la sensazione però di essere una fotocamera da due soldi.

Si accende ed è pronta a scattare in meno di un secondo.

L’autofocus a 39 punti segue molto bene i soggetti, anche in movimento relativamente rapido. E mi è sembrato decisamente migliore di quello della D3400.

Ovviamente, la sua performance comincia a diminuire con l’abbassarsi della luminosità, ma è comunque piuttosto accurato ancora a -2EV, con le prime difficoltà vere che cominciano a -3.

Nella modalità liveview, invece, come già detto, la performance dell’autofocus diminuisce sensibilmente, in particolare con soggetti in movimento; rimanendo comunque accettabile (ma secondo me inferiore, per esempio, alle Canon di questa fascia di prezzo).

Lo scatto continuo a 5fps (per intenderci, la stessa velocità della fotocamera professionale Nikon D8100, che però, va detto, ha un sensore da 36 megapixel), ha un buon buffer e rende la D5600 una macchina adatta anche a fotografia sportiva e di azione.

L’utilizzo è abbastanza facile, anche se non velocissimo perché sono pochi i comandi diretti a disposizione.

Tuttavia, soprattutto se ti abitui a scattare in RAW, non soffrirai più di tanto, perché in post-produzione potrai fare tutte le regolazioni che vuoi.

Sulla ghiera dei comandi, oltre alle funzioni PSAM e auto, hai anche le modalità “effetti” e “scene”, che meritano di essere approfondite.

“Effects” della Nikon D5600

La nikon D5600 presenta 10 modalità di effetti speciali che puoi selezionare quando scatti.

Essi sono: night vision, super vivid, pop, photo illustration, toy camera effect, miniature effect, selective color, silhouette, high key, low key.

Si tratta di modalità di scatto che, anche se non le uso spesso, apprezzo molto: ci ricordano infatti che la fotografia, per prima cosa, è divertimento.

E quindi non c’è niente di male ad aggiungere ai tuoi scatti qualche effetto speciale.

Inoltre, il night vision permette di scattare foto a ben 102.400 ISO!

“Scene” della Nikon D5600

La modalità “scene” è quella che io chiamo, affettuosamente, la “nave scuola” di Nikon.

Con la modalità “scene” infatti:

  • Tu dai alla macchina le indicazioni sul tipo di scatto che vuoi fare
  • Lei ti da in automatico le impostazioni che giudica ottimali.

Gli scenari impostabili sono un bel po’: ritratto, paesaggio, bambini, sport, close up, ritratto notturno, paesaggio notturno, interno, spiaggia/neve, tramonto, alba, lume di candela, ritratto di animali, paesaggio autunnale, cibo, fiori.

Si tratta di una nave scuola perché, se non hai grande esperienza di fotografia:

  • Focalizzi da subito che differenti soggetti e situazioni hanno bisogno di differenti settings
  • Guardando le impostazioni che ti da la macchina fotografica, impari le regole di scatto e ti familiarizzi con i differenti possibili incroci delle variabili apertura diaframma / tempo d’esposizione / Iso.

Insomma, la modalità scene di fa apprendere rapidamente le regole di base della fotografia, avvicinandoti più rapidamente al momento in cui sarai in grado di romperle, consapevolmente, per cercare la tua espressione artistica unica.

Nikon D5600 Opinione finale

La Nikon D5600 è un’ottima macchina fotografica, in grado di produrre alta qualità di immagine, e di adattarsi a condizioni di fotografia non certo estreme, ma comunque molto, molto variabili.

Di fatto, in ambito Nikon, essa si trova a competere con due rivali: la D3400 e la D7200.

Se sei un  principiante infatti, può convenire comprare la D3400: è un’ottima macchina, più semplice da usare, molto meno costosa, e che può fare anche lei da nave scuola.

Se hai già esperienza invece, può valere la pena andare direttamente sulla D7200: spendi alcune centinaia di euro in più ma ti porti a casa  diverse caratteristiche tipiche delle fotocamere professionali, solo che il sensore è a formato ridotto. Cosa che però comporta un notevole risparmio di prezzo (e di spazio) rispetto alle pieno formato.

Quale può essere dunque una strategia di acquisto corretta?

Nikon D3400 vs Nikon D5600

Non scegliere la seconda per motivi di usabilità o qualità dell’immagine: la differenza fra le due infatti non vale la differenza di prezzo.

Scegli invece la Nikon D5600 se, per la tipologia di utilizzo che farai della macchina fotografica, lo schermo mobile e il wi-fi possono esserti particolarmente utili.

Nikon D5600 vs NikonD7200

In questo caso, chiediti:

“Sono disposto a spendere diverse centinaia di euro in più per una macchina che, ancorchè migliore, comunque non è una full frame?

E qui, deve essere soprattutto il tuo portafoglio a parlare!

Se hai un buon budget, togliti lo sfizio di andare direttamente sulla D7200: ha molti più controlli diretti, ed assomiglia di più a una camera pro. Solo, non avrai lo schermo LCD mobile.

Se invece sei un po’ tirato, risparmia i tuoi soldi e stai su una Nikon D5600.

Farai bellissime foto lo stesso, e ti terrai qualcosa da parte per comprare obiettivi, e accessori.  O magari per fare più agevolmente il salto su una full frame quando ne sentirai il bisogno.

fonte http://www.reflex-mania.com/nikon-d5600/

nikon-d5600-camera-550x310

Nikon D5600 DSLR

Si evolve la linea aggiungendo SnapBridge (Wi-Fi + Bluetooth) mentre la riduzione delle dimensioni del corpo macchina. Come il suo predecessore D5500, utilizza un sensore 24MP e EXPEED 4 processore. La D5600 mantiene anche un display LCD da 3,2 “completamente articolata, ma aggiunge alcune nuove funzioni:. Abilitare e disabilitare Auto ISO è ora possibile tramite il pulsante a sfioramento Fn e l’interfaccia bar tocco cornice anticipo del D5 è stato adottato nella fotocamera time-decade sono offerto anche con una esposizione automatica levigante caratteristica per fare varie esposizioni a causa di cambiamenti di illuminazione sembrano meno stridente.
Supporto SnapBridge per il collegamento costante del D5600 a un DeviceSupport intelligente per l’applicazione SnapBridge significa che con l’installazione di una volta, un collegamento costante tra la D5600 e un dispositivo intelligente è mantenuto, realizzando semplice trasferimento automatico delle foto. Inoltre, un certo numero di funzioni utili, tra cui caricamento automatico al servizio di condivisione foto di Nikon, NIKON immagine dello spazio, l’aggiunta di informazioni sul copyright e commenti alle foto, e la sincronizzazione automatica della fotocamera data / ora e le informazioni sulla posizione con quella del dispositivo intelligente, può essere utilizzata. Cosa c’è di più, la D5600 supporta anche il trasferimento ad alta velocità di immagini selezionate, il trasferimento di film, e la cattura di immagini fisse a distanza quando la connessione Wi-Fi è abilitata.
Un monitor LCD ad angolazione variabile che rende l’acquisizione di foto creando facile da qualsiasi D5600 angolo è dotata di un monitor LCD ad angolazione variabile da 3,2 pollici che consente riprese da angolazioni basse, angoli alti, e persino selfie. Un touch screen è stato adottato anche. Naturalmente, supporta la stessa operazione tocco disponibili con la D5500, ma dispone anche la barra di avanzamento dei fotogrammi adottato per la fascia alta D5 e D500 per scorrere le immagini in riproduzione a pieno formato. Inoltre, la funzione touch Fn così popolare con la D5500 è stata ampliata per supportare l’attivazione e la disattivazione del controllo automatico ISO, e il funzionamento scatto attraverso il mirino è stato migliorato.
Un numero di pixel efficace di 24,2 milioni di pixel e il supporto per una vasta gamma di sensibilità – ISO 100-25.600 – consentire l’espressione di immagine superiore della fotocamera QualityThe offre una efficace numero di pixel di 24,2 milioni di pixel. Esso è dotato di un sensore CMOS formato DX Nikon con nessun filtro ottico passa-basso. Questo raggiunge la cattura di immagini che fanno la maggior parte delle caratteristiche di rendering superiori di obiettivi NIKKOR. Il motore di elaborazione delle immagini EXPEED 4 è stato adottato, e sono supportati una vasta gamma di sensibilità standard, – ISO 100-25.600, la cui combinazione consente l’acquisizione di immagini altamente dettagliate, in cui il rumore è effettivamente soppresso, anche con riprese in scuro o debolmente dintorni illuminati.
Equipaggiato con la stessa funzione filmato time-lapse trovato nella più avanzata D5600 da modelli è stato recentemente dotato della funzione filmato time-lapse, che consente agli utenti di comprimere facilmente lunghi periodi di tempo in quelle corte, interamente all’interno della fotocamera, per esprimere i cambiamenti che si verificano nel tempo, come le forme di nuvole mentre rotolano da, o il movimento di persone e macchine attraverso strade cittadine. Inoltre, la funzione di esposizione smoothing rende catturare meravigliosi filmati time-lapse più facili da sopprimere variazioni di esposizione causati da cambiamenti di illuminazione che si verificano naturalmente, come quando il sole sorge o tramonta. filmati time-lapse registrati con la fotocamera possono essere trasferiti ad un dispositivo intelligente tramite SnapBridge.

8a5280d675c6d21988ccf04845b6ec40b4df47cd

Nikon D750

Torino, 12 settembre 2014 – Nital S.pA. è lieta di presentare la veloce, versatile e agile Nikon D750. Grazie ad una tecnologia di livello professionale e a un design estremamente compatto, questo nuovo modello concede ai fotografi la libertà di esprimere la propria creatività in modo straordinariamente flessibile.

Maggiori opportunità fotografiche e un minore carico – il corpo macchina è leggero e maneggevole – si aggiungono ai vantaggi offerti dalla Nikon D750, fotocamera che assicura splendide foto in pieno formato, indipendentemente dalla posizione e dalle condizioni di ripresa. Il sensore in formato FX di ultima generazione, garantisce qualità e immagini nitide come mai prima d’ora, anche a valori elevati di sensibilità ISO.

Prestazioni AF estremamente sensibili, velocità di scatto in sequenza fino a 6,5 fps e registrazione di filmati Full HD a 50p e 60p, affiancano il solido monitor basculante per assicurare piena libertà di espressione. Il Wi-Fi incorporato semplifica la condivisione istantanea, mentre il sistema Picture Control 2.0 di Nikon consente un’elaborazione perfetta delle immagini on-camera e grande flessibilità nella ripresa di foto e video.

Nikon ha dichiarato: “L’ascesa delle SLR digitali a pieno formato sul mercato fotografico è progressiva e costante grazie al numero di appassionati che ne continuano ad apprezzare i vantaggi. Con la D750, Nikon si spinge ben oltre, rendendo il formato ancora più accessibile. La D750 si rivela la scelta perfetta per una vasta gamma di fotografi grazie all’abbinamento tra funzioni sofisticate, inclusa la connettività Wi-Fi integrata, e un corpo macchina compatto, senza ovviamente dimenticare la rinomata qualità dell’immagine Nikon. È in grado di svolgere con semplicità compiti impegnativi sia in ambito fotografico, sia nella realizzazione di video, campo in cui è stata ulteriormente ottimizzata. Siamo davvero entusiasti delle potenzialità di questa muova fotocamera Nikon, che offre ai fotografi potenza e flessibilità per lasciarsi guidare dall’ispirazione e raggiungere qualsiasi obiettivo”.

Libertà di osare
L’ispirazione non conosce limiti e la D750 non impone alcun vincolo. Il nuovo sensore CMOS da 24,3 megapixel assicura un’ampia gamma dinamica e riprese ben definite con ogni valore di sensibilità, per foto di sorprendente nitidezza e ricchezza tonale. L’intervallo di sensibilità ISO compreso tra 100 e 12.800 può essere esteso fino a 50–51.200 (equivalente), mentre l’eccellente motore di elaborazione delle immagini Nikon EXPEED 4 assicura una superba resa sia con le immagini, sia con i filmati. L’efficienza necessaria per catturare i soggetti più sfuggenti e in rapido movimento, è garantita dal sistema professionale AF a 51 punti Multi-CAM 3500FX sensibile fino allo straordinario valore di -3 EV. Queste funzionalità, associate a velocità di scatto che raggiungono i 6,5 fps sia in formato FX sia in formato DX, concedono la libertà di concentrarsi sul soggetto e acquisire foto a piena risoluzione senza compromessi e con incredibile precisione. Inoltre, il nuovo modo Area AF a gruppo di Nikon garantisce una veloce acquisizione e un miglior isolamento dello sfondo.

Libertà di espressione
Dotata di un solido monitor basculante e di Wi-Fi integrato, la D750 offre ai fotografi la possibilità di esprimersi secondo la propria creatività. La rotazione del monitor raggiunge un’angolazione di 75° oppure 90° e, durante le riprese, il monitor orientabile da 3,2 pollici (8 cm) e 1.229 k punti, permette il bilanciamento dei colori e della luminosità per adattarsi alle preferenze del fotografo.

La funzione Wi-Fi incorporata consente di condividere on line le proprie emozioni o di pilotare la fotocamera a distanza tramite smartphone o tablet compatibile. È sufficiente scaricare e installare l’app Wireless Mobile Utility gratuita sul proprio smart device.

Riprese cinematografiche di altissimo livello
L’ispirazione guida le scelte dei fotografi che ora possono sfruttare al meglio la velocità, la potenza e l’agilità della D750 per catturare anche incredibili sequenze video.
Le funzioni D-Movie di Nikon garantiscono video di qualità professionale in più formati, per registrare filmati Full HD (1080p) a framerate di 50p e 60p con livelli di disturbo, effetto moiré e falsi colori significativamente ridotti.

Un menu Filmato dedicato semplifica l’utilizzo permettendo l’accesso a tutte le impostazioni da un’unica posizione. Oltre al controllo del diaframma motorizzato, possibile anche durante la registrazione, la fotocamera prevede un’uscita HDMI senza compressione e l’acquisizione simultanea di sequenze a piena risoluzione on camera e su registratore esterno.

È possibile configurare le impostazioni ISO con le quali operare scegliendo tra ISO 100 fino all’equivalente ISO 51.200 oppure fissare il massimo intervallo di sensibilità automatica durante la ripresa in modo M. Inoltre, la funzione di riduzione disturbo 3D di Nikon riduce il disturbo casuale, la distorsione e l’effetto flicker (sfarfallio della luce) quando si effettuano riprese a sensibilità elevate. La visualizzazione alte-luci appare sul monitor della fotocamera esattamente nel punto in cui queste generano sovraesposizione. Il controllo audio di livello superiore migliora la registrazione del suono e offre una maggiore flessibilità complessiva: un microfono stereo e un’uscita audio consentono di eseguire la regolazione dei livelli dell’audio in isolamento prima e durante la registrazione. È possibile selezionare l’intervallo di frequenze (esteso/voce) e impostare il filtro di attenuazione del vento quando si effettua una registrazione con il microfono incorporato.Portabilità a pieno formato
Eccellente ergonomia, struttura monoscocca leggera in grado di resistere a qualsiasi condizione climatica, e ingegnerizzazione orientata al risparmio energetico, garantiscono tutta la libertà espressiva del pieno formato. L’impugnatura assicura una presa solida della fotocamera, indipendentemente dalla grandezza della mano, consentendo di effettuare riprese prolungate senza alcuna fatica. L’otturatore in materiale composito di Kevlar e fibra di carbonio è testato su 150.000 scatti. Con una singola ricarica della batteria (ricaricabile) Li-ion EN-EL15, ultracompatta e leggera, si possono scattare fino a 1.230 fotografie e girare 55 minuti di sequenze filmati2.Flessibilità e creatività
La D750 è perfettamente equipaggiata per concretizzare le idee artistiche guidate dall’ispirazione. Per scattare foto o girare video, il sistema Picture Control di Nikon di seconda generazione introdotto recentemente sul mercato, fornisce preziosi strumenti per il controllo completo di nitidezza, contrasto, luminosità, tinta, chiarezza e saturazione.
Per la massima libertà in fase di post-produzione, la nuova impostazione Picture Control “Flat” (Uniforme), permette di conservare tutti i dettagli e di preservare informazioni complete relative al tono, sia per le alte luci sia per le ombre più intense. La nuova impostazione “Chiarezza” regola con precisione il contrasto locale.

Sono state aggiunte nuove funzioni creative come quella per Fotografie e Filmati Time-Lapse che crea suggestive sequenze, quindi filmati con effetto temporale “accelerato” e transizioni fluide. Il tutto attraverso semplici operazioni da svolgere tramite menu.

Total Digital Imaging System
Riprendere con la D750 significa avere a disposizione la potenza e l’affidabilità del sistema Total Digital Imaging di Nikon. L’ampia gamma di obiettivi NIKKOR permette di sfruttare appieno il potenziale del sensore da 24,3 megapixel della D750. Gli obiettivi NIKKOR soddisfano le esigenze dei fotografi in ogni settore professionale. Compatibile con il sistema di illuminazione creativa Nikon CLS (Creative Lighting System), all’avanguardia nel settore, la D750 supporta le ampie potenzialità multi-flash attraverso i lampeggiatori SB da montare sulla fotocamera o
da utilizzare in modalità wireless,
distaccata e indipendente.