Pubblicità

Microsoft ha presentato ufficialmente Windows 11, la nuova versione del sistema operativo di casa che debutterà a fine anno come aggiornamento libero su tutti i computer con la versione 10 a bordo. Facciamo un riepilogo delle novità con undici cose da sapere.

Come anticipato dai vari rumors, la base di Windows 11 è quella del mai nato Windows 10x, che è stato di fatto integrato soprattutto a livello di interfaccia grafica.

Il nuovo Menu Start di Windows 11 è piazzato al centro della taskbar; non una rivoluzione drastica come quella delle live tiles di Windows 8, ma un cambiamento più soft.

Una delle fondamenta del nuovo Os è quella di offrire diversi layout dinamici tra i quali muoversi scegliendoli rapidamente e dividendo lo spazio di lavoro a seconda delle app e funzioni in uso.

La posizione delle app nei vari layout sarà ricordata nel caso in cui si passasse da uno schermo a un altro per esempio passando dal notebook al computer desktop di casa.

Sarà più semplice scaricare e gestire le applicazioni Android da pc oppure da tablet Windows 11 grazie alla collaborazione con Intel e tramite tecnologia Bridge.

I futuri aggiornamenti di Windows 11 avverranno sullo sfondo senza riavviare a tradimento il sistema e saranno mediamente più leggeri del 40%; ascoltate le preghiere degli utenti.

Ci sarà tanto spazio ai widget per esempio dedicati alle previsioni meteo, alle ultime notizie o informazioni utili che saranno selezionati e ordinati tramite intelligenza artificiale sulle preferenze dell’utente.

I requisiti minimi di Windows 11 sono un processore a 64 bit con velocità di clock minimo pari a 1 GHz e 2 o più core, un quantitativo di 4 gb di ram e uno spazio di archiviazione disponibile di almeno 64 gb. Per controllare l’hardware del proprio computer si può usare l’utilità Pc Health Check gratuita.

Il download di Windows 11 si sarà gratuito su un computer con sistema operativo Windows 10 già installato, come un aggiornamento e in modo simile a quanto avvenuto con il passaggio da Windows 7 al 10.

L’uscita e la disponibilità di Windows 11 è prevista per la fine del 2021 / inizio 2022.

Categorie: Tech

Mario Perrone

Ideatore e titolare di FVproductions

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar
X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy